16
Feb

Gestione impianti sportivi a Lamezia, Piccioni: “Basta proroghe, serve un nuovo bando”

piccioni_lameziainsieme

“E’ già la seconda volta che l’amministrazione comunale proroga la gestione degli impianti sportivi cittadini. E dire che a inizio consiliatura il Sindaco Mascaro aveva tuonato: “con me mai più proroghe”. E invece per gran parte degli impianti sportivi, la convenzione triennale con scadenza settembre 2016 è stata prorogata già due volte: la prima fino a dicembre 2016, la seconda fino a luglio 2017.”

Questo quanto afferma, in una nota, il consigliere comunale di Lamezia Terme, Rosario Piccioni.

“Ho presentato nelle scorse settimane – continua Piccioni – un’interrogazione per chiedere le ragioni dei ritardi nella pubblicazione del nuovo bando per la concessione degli impianti sportivi cittadini: l’amministrazione è in  carica da quasi due anni e ha avuto tutto il tempo a disposizione per predisporre la nuova procedura di selezione pubblica. Anche in commissione consiliare sono state portate all’attenzione alcune gravi criticità nella gestione presenti in diverse strutture. E ci viene da domandare: perché per altre realtà, penso ad esempio ai parchi cittadini, è stata esclusa a priori la possibilità di prorogare la gestione mentre con gli impianti sportivi già siamo alla seconda proroga? Non era finito il tempo delle proroghe? A quanto pare siamo a due pesi e due misure: i parchi cittadini abbandonati ormai da sei mesi e senza intravedere una possibile soluzione all’orizzonte, gli impianti sportivi che invece vanno avanti a suon di proroghe e con una gestione che, come tanti del settore fanno rilevare, evidenzia un interesse pressoché nullo da parte di questa amministrazione per lo sport.”

“Auspichiamo – conclude il consigliere – al più presto la pubblicazione di un nuovo bando per la gestione degli impianti e uno slancio nella politica per lo sport per creare un contesto favorevole alle tante realtà sportive che, nei diversi sport, danno lustro a questa città a livello nazionale.”