06
Ago

GdF sequestra una tonnellata di fuochi d’artificio, denunciate tre persone nel Cosentino

Individuato a Trebisacce dai “baschi verdi” della GdF di Sibari, un deposito illegale di materiale pirotecnico composto da circa una tonnellata di fuochi d’artificio. Durante un normale controllo, infatti, i militari hanno individuato movimenti anomali di alcuni soggetti, intenti a caricare diverse scatole su di un’auto. In seguito sono state identificate due persone che stavano maneggiando materiale esplosivo senza le dovute autorizzazioni di pubblica sicurezza. Un ulteriore e accurato controllo ha permesso di ritrovare il materiale esplosivo illegale custodito all’interno di un immobile in costruzione. I due soggetti detentori dei fuochi pirotecnici ed il proprietario dell’immobile sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, per violazione delle norme concernenti la custodia, il trasporto e la commercializzazione di materiale esplodente.