18
Mar

Fondazione Calabria Etica: sotto inchiesta anche i progetti dell’ente in house

Crisalide Ruberto Lamezia

Emergono nuovi dettagli in merito alla situazione relativa alla Fondazione Calabria Etica, dell’ex presidente Pasqualino Ruberto. Secondo le ultime indiscrezioni fornite dal Corriere della Calabria infatti, l’inchiesta della Procura di Catanzaro si starebbe concentrando anche sui progetti dell’ente in house della Regione Calabria, quelli svolti e anche quelli mai partiti e dunque non soltanto sulla ormai nota vicenda delle assunzioni.  Al momento non ci sono indagati mentre il sostituto procuratore di Catanzaro Graziella Viscomi, ha delegato il personale del Nucleo investigativo sanità e ambiente (Nisa) a compiere gli accertamenti sia sulle assunzioni fatte dall’ente nell’ultimo periodo e sia sui progetti. Mentre i documenti da analizzare sono numerosi, non è escluso che, nei prossimi giorni, gli inquirenti decidano di ascoltare persone informate sui fatti.