10
Set

Fermato a Roma boss latitante legato alla ‘ndrangheta di Reggio Calabria

Un narcotrafficante di 63 anni, Paolo Cocco, è stato individuato e arrestato dai carabinieri del Nucleo investigativo del Comando provinciale di Roma. L’uomo era ricercato da due anni poiché deve scontare una pena detentiva di quasi 10 anni per i reati di associazione per delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e in passato indagato con esponenti di spicco di articolazioni territoriali della ‘ndrangheta operanti nella provincia di Reggio Calabria.

In casa sua, i militari hanno anche individuato contanti per 15 mila euro, falsi documenti e biglietti aerei per Valencia dove stava per recarsi e continuare la sua latitanza.

Contestualmente i carabinieri hanno anche denunciato, con l’accusa di favoreggiamento, i proprietari dell’appartamento a Roma, marito e moglie di 50 e 47 anni. L’uomo si trova ora nel carcere di Rebibbia a disposizione dell’Autorità giudiziaria.