20
Giu

Estorsioni a Lamezia Terme: condannato esponente del clan Cerra-Torcasio-Gualtieri

Lamezia Sorical Multiservizi

Sale a 8 anni di reclusione la condanna inflitta a Francesco Gallo, il 27enne accusato di due tentate estorsioni ai danni di commercianti a Lamezia Terme, nel quartiere Capizzaglie. Il giovane, infatti, è considerato un elemento del clan della ‘ndrangheta locale dei Cerra-Torcasio-Gualtieri.

Il pm Elio Romano aveva chiesto per Gallo la condanna a 6 anni di carcere più 10 mila euro di multa ma il gup Barbara Saccà ha optato per una pena più dura. Il 27enne, inoltre, dovrà pagare come risarcimento danni 20mila euro al Comune di Lamezia, rappresentato dall’avvocato Caterina Restuccia, e 10 mila all’associazione Antiracket rappresentata da Carlo Carere.