09
Ott

Erosione costiera, Mastroianni: “Intervenire per tutelare la costa tirrenica catanzarese”

Erosione costiera

“Con l’arrivo della stagione invernale, si ripresentano ancora una volta i timori e l’angoscia dei cittadini per non sapere come saranno fronteggiati i rischi e gli effetti delle mareggiate lungo il litorale tirrenico catanzarese dovuti al continuo avanzamento del mare che ripropone la stridente emergenza ambientale mettendo a dura prova la sicurezza dellepersone, delle abitazioni private, delle infrastrutture pubbliche ricadenti in prossimità della spiaggia, compresa la ferrovia, parcheggi, lungomari, strade e impianti.”

E’ quanto afferma, in una nota, il consigliere comunale di Lamezia Terme, Nicola Mastroianni: “Le stesse domande si ripropongono puntualmente in questo periodo come un’eco lungo i comuni costieri della strada statale 18 (Nocera Terinese – Falerna – Gizzeria – Lamezia Terme), una tra quelle interessate dal Master Plan degli interventi di mitigazione del rischio di erosione costiera in Calabria approvato nel 2013.”

“E’ lecito quindi chiedersi e pretendere a distanza di quasi 5 anni risposte e garanzie dagli enti e dalle istituzioni preposte circa i tempi di realizzazione del progetto ma, soprattutto, quando i nostri litorali marini saranno messi al sicuro e preservati definitivamente dal fenomeno dell’erosione costiera. I Sindaci dei comuni costieri del tratto di litorale tirrenico catanzarese, indicato come tra quelli a maggiore rischio, si sono sempre attivati per chiedere interventi strutturali, opere di difesa e riqualificazione del litorale senza però ricevere sostegno e interventi risolutivi.”

“Ad oggi – conclude Mastrioianni – appare quindi ancor più evidente la necessità di un primo intervento che garantisca la protezione e tutela della costa tirrenica catanzarese nei prossimi mesi invernali ed un progetto complessivo per la prossima estate che si integri con gli altri interventi previsti che in più occasioni è stato ribadito essere l’unica modalità operativa capace di contribuire ad un’efficace risoluzione della problematica dell’erosione costiera. Un impegno assunto dalla Regione Calabria nel corso dei molteplici incontri con i rappresentanti degli Enti Locali di cui si attende la compiuta realizzazione.”