09
Feb

Doppie fatture all’Asp di Cosenza: controlli della Guardia di Finanza

Nuovo blitz degli uomini della Guardia di Finanza di Cosenza negli uffici dell’Asp brutia. Le fiamme gialle, su disposizione del procuratore Spagnuolo e dall’aggiunto Manzini hanno controllato gli uffici e portato via documenti relativi ai pagamenti effettuati in favore di creditori, in particolare cliniche private.

Secondo le indiscrezioni, infatti, l’azienda sanitaria cosentina avrebbe duplicato una serie di fatture, liquidate così due volte per una cessione di crediti che ammonterebbe ad alcuni milioni di euro.

Già da tempo la Guardia di Finanza sta indagando seguendo la pista che porta ai beneficiari delle liquidazioni per risalire, eventualmente, alle doppie fatture e mettere in luce quello che potrebbe essere un vero e proprio sistema costruito ad hoc tra l’Asp e le società finanziarie.