04
Mag

A Diamante il miglior amaro del mondo

Nel 2018 ad essere premiato fu Jefferson amaro calabrese con patria in quel di Montalto Uffugo nel cosentino, quest’anno a salire sul podio del World Drinks Awards, tra i migliori amari del mondo è stato MZero, liquore prodotto a Diamante, luogo di straordinaria bellezza nell’Alto Tirreno cosentino (guarda quì il video).
La decisione è stata assunta dalla giuria della competizione internazionale che si tiene ogni anno in Inghilterra ed è pensata per celebrare l’eccellenza mondiale delle bevande alcoliche.
L’MZero è il primo amaro al mondo prodotto con acqua di mare e cedro e l’esperienza di degustazione evoca le calde e profumate note del mare e dell’estate mediterranea.
Ogni ingrediente è accuratamente selezionato per offrire il gusto dell’estate, quella sensazione di una fresca brezza in una calda serata estiva italiana.
Una particolarità apprezzata dagli autorevoli giudici inglesi, che hanno scelto il sapore agrumato e salino dell’amaro MZero come il gusto del 2021, indicandolo come miglior bitter italiano e miglior bitter del mondo 2021.
Ulteriore nota di positività oltre al gusto, le bottiglie di questo amaro sono realizzate con materiali a impatto zero e 100% riciclabili.