05
Ago

Diamante (CS): accoltellano compagno della madre, in manette figlia e genero

incidente Reggio Calabria

Dramma sfiorato a Diamante, nel Cosentino, dove ieri un uomo di 42 anni di origini rumene è stato accoltellato dai parenti della propria campagna. Secondo la ricostruzione dei fatti, l’uomo aveva trascorso la notte in casa della compagna, una donna di 69 anni del luogo ma, alle prime luci del mattino sono arrivati i due figli e il genero della donna. Prima è nata una lite con la madre, poi i tre hanno beccato l’uomo in cucina e, colti da un raptus, hanno iniziato a picchiarlo selvaggiamente e poi lo hanno colpito con un coltello all’inguine, al volto e al fianco. Una volta intervenuti i carabinieri, allertati dalla 69enne, i tre si sono dati alla fuga ma, in seguito ad una vera e propria caccia all’uomo, sono stati trovati due aggressori, moglie e marito, in seguito condotti in carcere. Il terzo uomo, invece, è stato deferito in stato di libertà per lesioni aggravate.