25
Gen

Derby dello Stretto: poker del Messina con tanto di selfie. Reggina battuta 4-1

La moda del “selfie” ha contagiato anche il calcio e, dopo quello ormai storico scattato da Totti, dopo il secondo gol siglato nel derby contro la Lazio, anche i giocatori del Messina hanno deciso di regalarsene uno, proprio nel vittorioso derby disputato quest’oggi contro la Reggina.

Squadra amaranto buona solo per un tempo, che esce pesantemente sconfitta dal derby dello Stretto, con il punteggio finale di 4-1, con l’undici di Reggio, letteralmente crollato nel secondo tempo sotto i colpi dei giallorossi. Nei primi 45 minuti infatti, la Reggina gioca alla pari dei padroni di casa, ma a 4 minuti dall’intervallo, Bortoli realizza il gol del vantaggio del Messina. La ripresa si trasforma in un vero e proprio incubo per la squadra di Alberti, con il Messina che raddoppia al 48′ con Orlando. Il terzo gol arriva poi al 64′ con Corona mentre a siglare il poker ci pensa Ciciretti, con un bellissimo gol di sinistro concedendosi, come promesso, il selfie con alle spalle la curva, in perfetto stile Totti mentre Lillo Foti, abbandona deluso lo stadio. Il gol della bandiera per la Reggina, lo segna Insigne con un perfetto calcio di punizione. Reggina che rimane ultima in classifica con 11 punti, con la zona salvezza che assomiglia sempre di più ad un miraggio