30
Ago

Daniele Barresi, il “Michelangelo della frutta”

Daniele Barresi è originario della provincia di Reggio Calabria, una vita in Australia ed una notorietà che è ormai internazionale.
Tutto è dovuto ad una inclinazione divenuta arte, si tratta dell’intaglio che gli consente di trasformare in un’opera d’arte la frutta.
L’arte dell’intaglio di frutta e verdura è considerata fra i dieci antichi mestieri della Thailandia e ad iniziare questa tradizione fu la consorte di sua Maestà il Re Phra Ruang che nel 1364 decorò frutta e verdura per il festival di Loy Kratong, da lì in poi la frutta scolpita è l’elemento che caratterizza la ricchezza e la raffinatezza delle tavole più importanti.

Daniele Barresi vive e lavora in Australia ed è ormai un pluripremiato campione di intaglio che applica dalla verdura alla resina, passando per il sapone al polistirolo; l’elenco dei suoi successi è già consistente: Medaglia d’oro al Mondiale ”Salon Culinaire 2013, Basel”, Medaglia d’oro Mondiale all’”ExpoGast 2014,Luxembourg”, 2 medaglie d’oro e 2 d’argento al campionato internazionale d’Italia 2015 di Marina di Carrara al Tirreno C.T a cura della Federazione Italiana Cuochi.