27
Nov

Curinga e le terme romane ancora visibili – VIDEO

Le Terme Romane di Curinga risalgono al III-IV secolo d.C. ed erano parte di una grande villa monumentale edificata durante il regno dell’Imperatore Diocleziano. Situate in prossimità della Via Popilia è l’unico esempio nella penisola italiana di edificio costruito con tecniche utilizzate nell’Africa romana. E’ un luogo unico in tutta la Calabria, conservano infatti la struttura fino a quasi l’altezza della copertura. Visibile il complesso sistema di canali che permetteva la circolazione dell’acqua.

In epoca altomedioevale, l’edificio si sarebbe trasformato in luogo di culto, vennero realizzati altari e alcune vasche furono trasformate in sepolture. Indagini recenti avrebbero mostrato come presenti, e da scavare, i resti della villa monumentale cui appartenevano le Terme.