06
Feb

Crotone, truffa “Villa Giose”: sei persone a processo

Sei persone a processo per la truffa di “Villa Giose”, altre quattro sono state assolte. Questo è il primo risultato relativo all’inchiesta sulla vecchia gestione della clinica di Crotone e il rimborso di alcuni interventi. Il giudice dell’udienza preliminare, ha rinviato a giudizio Giovanni Ussia, ex titolare della casa di cura, Marco Andreotti, Giuseppe Mazzullo, Umberto Conforto, Sergio Pisaneschi, Giuseppe Scicchitano. Mentre ha assolto le quattro persone che hanno scelto il rito abbreviato: i fratelli Anastasia e Alfonso Ussia, Vincenzo Speziali, consulente finanziario, e Rossella Anania, segretaria di Giovanni Ussia. L’accusa è di falso, truffa e concussione con i medici coinvolti che, secondo la Procura, avrebbero attestato, nel 2008,  una serie falsi di interventi chirurgici chiedendo all’Asp crotonese i relativi pagamenti non dovuti.