08
Lug

Crisi Teleuropa: al via il licenziamento di undici dipendenti dell’emittente calabrese

A causa di una situazione finanziaria definita estremamente grave, l’emittente tv calabrese Teleuropa ha avviato la procedura di riduzione del personale, con cui saranno licenziati 11 dei 22 dipendenti. A riferirlo è un comunicato stampa diffuso dal segretario del Sindacato dei giornalisti della Calabria, Carlo Parisi, componente della giunta esecutiva dell’Fnsi: “Teleuropa Srl, lamenta un notevole allungamento dei tempi di incasso dei crediti e della posizione debitoria che ha, di fatto, creato una notevolissima crisi di liquidità che ha portato ormai al deterioramento dei rapporti con il personale dipendente e con i fornitori di materie prime e servizi che attendono da diversi mesi i pagamenti delle loro competenze. A questo, l’azienda aggiunge la disdetta o, comunque, il notevole ridimensionamento degli investimenti pubblicitari sull’emittente con conseguente drastica contrazione dei fatturati previsti”.