15
Apr

Cosenza: ripristinata misura restrittiva nei confronti di un 71enne accusato di stalking

La Polizia di Stato di Cosenza, nei giorni scorsi, ha eseguito una misura cautelare personale nei confronti di un uomo di 71 anni accusato di stalking, responsabile di persecuzioni e vessazioni ai danni del titolare di un’agenzia di assicurazioni di Rossano (CS). La misura cautelare consiste in un’ordinanza restrittiva della libertà personale, ovvero il divieto di avvicinarsi nei luoghi frequentati dalla vittima e di mantenere una distanza non inferiore ai 500 metri. La misura era già stata emessa lo scorso 3 febbraio per gli stessi motivi, ma era stata revocata il 25 dello stesso mese mentre adesso è stata ripristinata.