05
Gen

Cosenza, operazione “Predator”: sgominata banda dedita ai furti (VIDEO e FOTO)

Una banda dedita ai furti nelle scuole, negli esercizi commerciali ma anche uffici pubblici e privati, è stata sgominata nel corso dell’operazione denominata “Predator”.

L’indagine, coordinata dalla Procura di Cosenza, è stata portata a termine all’alba di questa mattina dagli agenti della squadra mobile e dai carabinieri che hanno fermato 7 persone, 6 in carcere e una finita ai domiciliari, tutte ritenute appartenenti allo stesso gruppo criminale.  (GUARDA IL VIDEO DEL BLITZ)

Grazie al supporto delle immagini riprese da diverse telecamere di videosorveglianza, gli investigatori sono così riusciti a ricostruire l’attività criminale del gruppo, capace di rubare oggetti anche di notevole valore: dagli alimentari, alle bevande pregiate, dalla tecnologia – come pc, smartphone e tablet –  al denaro contante ma anche snack dei distributori automatici.

La banda – in particolare – avrebbe compiuto diversi furti negli ultimi mesi anche nell‘Ufficio anagrafe del Comune di Cosenza, in alcune scuole, nelle sedi della Cgil e dell’Asp, in diverse abitazioni private ed esercizi commerciali e anche nel teatro Morelli. (GUARDA IL VIDEO DEI FURTI)

Nel mirino dei malviventi, inoltre, sono finite anche alcune signore borseggiate su corso Mazzini a Cosenza.

L’ambiente di riferimento e in cui operava la banda, dunque, era ben circoscritto nel centro storico di Cosenza, nel corso delle perquisizioni sono state trovate anche delle armi e oggetti da taglio che probabilmente sono state usate per alcuni furti durante i quali sono stati commessi anche danneggiamenti.