28
Lug

CIA: sciopero della semina anche in Calabria. Mauro D’Acri: “vicini ai produttori” (VIDEO)

“Se le quotazioni non tornano a salire, faremo lo sciopero della semina”. Un vero e proprio aut aut quello lanciato dalla Cia, la Confederazione agricoltori italiani, che proprio oggi ha aperto una fase di mobilitazione a livello nazionale. Mercati al ribasso con prezzi quasi dimezzati rispetto a un anno fa, speculazione selvaggia e import in costante aumento, questi i temi al centro dello sciopero.

Una crisi profonda quella del settore cerealicolo e che si protrae dallo scorso anno e che ha colpito anche la Calabria, una delle principali regioni produttrici in Italia.

Il governo regionale, con in primo piano il consigliere con delega all’agricoltura, Mauro D’Acri, dopo il tavolo tecnico riunitosi a Roma, ha già espresso due precise richieste: puntare sulla qualità e aumentare i controlli nelle filiere.

Intervista a Mauro D’Acri, consigliere regionale con delega all’Agricoltura (VIDEO)