20
Feb

Catanzaro, vasta operazione antidroga: 51 persone finite in manette – VIDEO

antidroga Catanzaro

È scattata all’alba di questa mattina l’operazione “Passo di salto” con la quale 500 tra poliziotti e carabinieri hanno dato esecuzione a una ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Catanzaro su richiesta della Dda nei confronti di 51 persone accusate a vario titolo dei reati di produzione, traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività investigativa – di fatto – ha permesso di ricostruire e disarticolare una potente associazione operante nella zona sud del capoluogo calabrese.

L’operazione, inoltre, racchiude diversi filoni di indagine condotte separatamente dal Nucleo investigativo dei Carabinieri di Catanzaro e dalla squadra mobile della Questura del capoluogo che hanno avviato accertamenti sull’attività del sodalizio dedito ai reati in materia di stupefacenti, prevalentemente operante nella zona sud del capoluogo e su alcuni gravi fatti accaduti in città.

Le indagini, per la cui realizzazione si è fatto ampio ricorso a intercettazioni ambientali, veicolari e telefoniche oltre che a riprese filmate attraverso telecamere nascoste, avrebbero consentito di individuare un’organizzazione criminale suddivisa in tre livelli: fornitori, grossisti e spacciatori al minuto.

Si tratta – di fatto – di una vera e propria holding dello spaccio che vantava un sostanziale monopolio dell’illecito business in città e negli affollati centri del litorale ionico catanzarese, con stretti legami, per quanto attiene ai canali di approvvigionamento, con potenti famiglie di `ndrangheta della Locride e del Crotonese.