16
Nov

Catanzaro, Tari: “Nessun errore nel calcolo del pagamento”

rifiuti Calabria

Attraverso una nota ufficiale, l’amministrazione comunale di Catanzaro “fa presente che il comportamento degli uffici sul pagamento della Tari ha seguito per filo e per segno le linee guida del Ministero dell’economia e delle finanze.”

Dichiarazioni arrivate al termine di una riunione della Commissione consiliare Bilancio dell’Ente, convocata dopo la vince legata al pagamento della tassa sui rifiuti.

“Si ribadisce, pertanto – prosegue la nota – che nessun errore è stato commesso, ma si tratta soltanto di una nuova interpretazione del Governo sull’applicazione del tributo sulle pertinenze delle abitazioni. Il consigliere comunale Filippo Mancuso, già assessore alle risorse finanziarie nella precedente legislatura, ha risposto ai quesiti posti dagli altri colleghi. Al termine della sessione di lavoro si è stabilito che, qualora l’attesa circolare ministeriale dovesse confermare quanto dichiarato, Palazzo De Nobili rimborserà i contribuenti con la somma che sarebbe stata indebitamente versata. La cifra, pari a circa 40 euro all’anno a persona, sarà compensata con ciò che i contribuenti dovranno pagare come tributo sui rifiuti nel 2018”.