01
Mar

Catanzaro, stop al “cavallo di ritorno”: arrestate sei persone (NOMI e VIDEO)

THE JACKAL

La Polizia di Stato di Catanzaro,  ha eseguito sei misure cautelari a carico di altrettanti pregiudicati catanzaresi ritenuti responsabili, a vario titolo, dei reati di furto aggravato, porto e detenzione abusivi di armi, ricettazione, riciclaggio ed estorsione. (GUARDA IL VIDEO)

L’operazione denominata “The Jackal” che ha goduto della supervisione del Procuratore capo, Nicola Gratteri, ha permesso di accertare l’esistenza di un sodalizio criminale responsabile di una serie di delitti in materia di armi e furti.

Gli arrestati, dopo aver rubato le auto contattavano i legittimi proprietari chiedendo denaro per restituire la vettura. Una richiesta estorsica attuata con il cosiddetto “cavallo di ritorno”.

Gli arrestati sono:

Alessandro Bevilacqua classe 1985;

Stefano Bevilacqua classe 1987;

Elio Pirroncello classe 1992;

Francesco Martino classe 1970;

Antonio Passalacqua classe 1973;

Annunziato Passalacqua classe 1966.