22
Giu

Catanzaro, la famiglia Cosentino lascia: il club è ufficialmente in vendita

Catanzaro Cosentino

Passata l’euforia per la salvezza ottenuta ai danni della Vibonese nello spareggio play-out, per il Catanzaro il futuro potrebbe riservare un amaro epilogo.

Il club giallorosso, infatti, è ufficialmente in vendita. L’annuncio è arrivato direttamente da Gessica Cosentino, subito dopo aver ricevuto la nomina di amministratore unico della società. Un duro colpo ma atteso da tutti ormai da tempo.

“Con senso di responsabilità – spiega la Cosentino – nelle scorse settimane abbiamo avviato una interlocuzione con le istituzioni cittadine, che sono state informate delle gravi difficoltà della proprietà a proseguire l’impegno alla guida del club, per consentire di esplorare e valutare l’interesse di possibili acquirenti, anche fornendo la documentazione contabile richiesta e ragguagli sullo stato dei diversi adempimenti. Peraltro la società, già nei mesi scorsi, si era resa disponibile a dialogare con imprenditori che avevano chiesto informazioni rispetto alla possibilità di rilevare le quote sociali, ma nessuno ha mai avanzato proposte concrete.”

“Ad oggi non siamo a conoscenza di imprenditori che intendono rilevare la società, e nessuna trattativa è stata mai avviata, ma in ogni caso offriamo la nostra massima disponibilità a favorire in ogni modo un passaggio di proprietà per consentire al calcio catanzarese il mantenimento della categoria professionistica.”

Una notizia che si abbatte come un tornado su club e tifosi, in considerazione dell’ormai imminente scadenza fissata per il 30 giugno.

E intanto, mentre gli imprenditori Raffaele di Lamezia Terme nei giorni scorsi hanno chiarito l’intenzione di non investire nel mondo del calcio (LEGGI QUI), restano forti i dubbi sui possibili acquirenti del Catanzaro.