07
Lug

Catanzaro, danneggiamento e furto di rame in un’azienda: fermati due rumeni

I carabinieri della Compagnia di Catanzaro hanno tratto in arresto due cittadini di origine rumena, rispettivamente di 35 e 32 anni, accusati di furto aggravato e danneggiamento. Entrambi, infatti, sono stati fermati, mentre si stavano allontanando da un’azienda edile poco dopo aver completamente distrutto l’impianto elettrico, portando via circa 80 Kg di cavi di rame. Il danno stimato si aggira attorno ai 20 mila euro. A segnalare tempestivamente il furto è stato proprio il titolare dell’azienda.