05
Dic

Boss della ‘ndrangheta in ospedale psichiatrico

E’ stato ricoverato nell’ospedale psichiatrico di Livorno il presunto boss della ‘ndrangheta Leone Soriano, 47 anni, di Filandari, ritenuto a capo dell’omonima cosca. Lo ha deciso il tribunale di Vibo Valentia. Soriano, detenuto da circa due anni nel carcere di Viterbo, sottoposto al regime del 41 bis, già condannato con sentenze definitive per estorsione, ricettazione e reati legati al traffico di stupefacenti, è imputato nel processo “Ragno”, che ha portato alla luce danneggiamenti a colpi d’arma da fuoco ed ordigni esplosivi, incendi, minacce e ritorsioni ai danni di imprenditori, pubblici amministratori e carabinieri.