01
Ott

Atti osceni sul treno: denunciato 41enne a Villa San Giovanni

La Polizia ferroviaria di Villa San Giovanni ha deferito un uomo di 41 anni, accusato di atti osceni all’interno del diretto a Roma Termini. L’uomo, S.R., è stato segnalato da una giovane turista neozelandese. Nel corso della successiva perquisizione, il 41enne è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico con una lama da 7 cm e un chiavino triplo, in uno esclusivo del personale ferroviario.

L’uomo è accusato ora di atti osceni in luogo pubblico, aggravati in quanto commessi in un luogo potenzialmente frequentato da minori, nonché di porto abusivo di oggetti atti a offendere e possesso ingiustificato di chiavi e grimaldelli.