10
Ott

Amantea, voto di scambio: indagato il sindaco

Il sindaco di Amantea, Monica Sabatino, dirigente del Pd, è indagata per voto di scambio in concorso. Nell’inchiesta condotta dalla Procura di Paola, è coinvolto insieme a lei anche suo padre Giuseppe.

I due, secondo le indagini, avrebbero messo in piedi un sistema per ottenere consensi durante la campagna elettorale che nel 2014, che culminò con l’elezione a sindaco della Sabatino.
Giuseppe Sabatino – secondo l’accusa – avrebbe esercitato pressioni su alcuni agenti della polizia municipale in attesa di stabilizzazione, affinché recassero vantaggio alla lista “Rosa Arcobaleno”.

L’attuale sindaco, invece, in concorso con il padre avrebbe promesso agli elettori, precari nel corpo di polizia municipale locale, vantaggi consistenti nella stabilizzazione del contratto attraverso il superamento del concorso per l’assunzione di sette vigili.