03
Dic

Agguato a Vaccarizzo (CS): ucciso un giovane di 29 anni, freddato da numerosi colpi di pistola

Questa notte, Stanislao Sicilia di 29 anni già noto alle forze dell’ordine, è stato vittima di un agguato a Vaccarizzo, a pochi chilometri da Montalto Uffugo. Il giovane è stato colpito alle spalle da numerosi colpi di pistola mentre si trovava in via Croce dell’Abate, vicino la sua abitazione. Soccorso dai familiari e trasportato dalla sorella prima alla guardia medica di Montalto Uffugo, poi d’urgenza all’ospedale di Cosenza, il giovane è morto in seguito alle ferite riportate. La squadra mobile di Cosenza è sulle tracce dell’assassino. Al momento sconosciuto il movente dell’omicidio.

AGGIORNAMENTO

La vittima dell’agguato, Stanislao Sicilia, era stato arrestato dai carabinieri nell’ambito dell’operazione denominata “Morgana”, con l’accusa di avere compiuto rapine e di furti. Sicilia insieme ad altre cinque persone, era stato accusato di far parte di una banda, dedita a furti in esercizi commerciali e di autovetture.

Il responsabile dell’omicidio di Stanislao Sicilia è Carmine Cristini, 31 anni di Montalto Uffugo, già noto alle forze dell’ordine e già collaboratore di giustizia. L’uomo sta rispondendo alle domande del Pm Paolo Cozzolino, che sta svolgendo l’interrogatorio insieme agli investigatori. Il Questore di Cosenza, Liguori, ha precisato che Cristini è uscito dal programma di protezione. L’uomo è stato fermato dalla Polizia in via Fornarelli, in contrada Bucita a San Fili, nei pressi dell’abitazione di un parente.

 

SICILIA-STANISLAO-25

     Stanislao Sicilia