17
Gen

Adescavano due ragazzine su social network: tre condanne

Tre condanne e due rinvii a giudizio. Queste le decisioni del Gup del tribunale di Cosenza nei confronti di cinque imputati, accusati, a vario titolo, di atti sessuali e violenza sessuale su due ragazzine, di 11 e 12 anni all’epoca dei fatti, adescate tramite Facebook e Badoo. Condannati, con il rito abbreviato, Giovanni Lanzino, 21 anni, a 2 anni e 4 mesi di reclusione; Carmelo Romeo, di 22, a due anni e mezzo; e Nicola Bevilacqua, di 22, a 2 anni, 2 mesi e 20 giorni. Rinvio a giudizio per Luigi Caruso, di 42 anni, e Antonio Scaglione, di 41, che hanno scelto il rito ordinario.