12
Lug

Acri, omicidio badante bulgara: domani sarà eseguita l’autopsia

Nuovo step in merito all’omicidio della badante bulgara di 58 anni avvenuto nella notte tra sabato e domenica ad Acri, in provincia di Cosenza. Nella giornata di domani, infatti, sarà eseguita l’autopsia sul corpo della vittima.

Un omicidio brutale e di cui è accusato Angelo Brogno, 78enne e assistito dalla stessa badante e che, secondo una prima ricostruzione, avrebbe rifiutato di avere un rapporto sessuale con l’anziano e che, a sua volta, l’avrebbe uccisa con un coltello dopo una colluttazione.

Per questo motivo, il pm di turno, Donatella Donato ha emesso nei suoi confronti un decreto di fermo per omicidio aggravato da futili motivi e ha chiesto la convalida del fermo.