24 aprile 2017

Rifiuti, siglata intesa tra Regione, Legambiente e Comieco: 5 mila euro al comune più "riciclone"

sacchetti-raccolta-differenziata

E’ stata sottoscritta a Catanzaro una convenzione tra la Regione, il Consorzio nazionale di recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica (Comieco) e Legambiente Calabria.

L’intesa e’ stata sottoscritta dall’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo, da Roberto di Molfetta di Comieco e dal direttore di Legambiente Calabria, Luigi Sabatini.

“Nell’ultimo anno – e’ stato evidenziato nel corso dell’iniziativa – l’incremento della raccolta differenziata di carta e cartone e’ stato del 29 per cento”. Per l’assessore Rizzo “cio’ dimostra che i Comuni hanno recepito il messaggio e, soprattutto, hanno veramente iniziato a differenziare i rifiuti. Percio’, la sottoscrizione di questo protocollo – ha aggiunto Rizzo – rappresenta un ulteriore passo avanti per aiutare le Amministrazioni comunali in questo processo che deve essere diffuso, soprattutto, nelle scuole. Inoltre, l’accordo prevede che ci sia una gara tra i Comuni piu’ virtuosi e a quello piu’ riciclone saranno riconosciuti 5 mila euro di premio da utilizzare per la raccolta o per la diffusione della differenziata. Riteniamo che ci siano le condizioni per raggiungere il 50% di recupero del materiale riciclato”.

A seguito della convenzione, Legambiente Calabria mettera’ a disposizione dei Comuni calabresi uno strumento per il monitoraggio dei rifiuti: si tratta di una piattaforma web frutto dell’accordo tra l’associazione e la societa’ Dbm International Srl (che concedera’ in uso gratuito ai Comuni calabresi l’accesso al portale www.errediweb.com ed il software Erredi), al fine di monitorare e controllare la raccolta differenziata attraverso il caricamento dei dati dei Fir da parte dei Comuni. L’accesso al portale errediweb destinato ai Comuni che sottoscriveranno l’accordo con Legambiente Calabria sara’ gratuito.

FacebookTwitterGoogle+Share

Tag